Viaggiare fa Curriculum?

Anche se molte persone vedono i viaggi come un hobby o un mero interesse personale, essi possono anche aiutare a guadagnare esperienza e migliorare capacità di grande interesse per le aziende.

Ovviamente non ha senso metterli tra le esperienze di lavoro sulla prima pagina del CV ma esistono altri modi per farli risaltare. Si può, ad esempio, creare una sezione apposta in cui elencare i viaggi intrapresi e le esperienze più significative vissute con relative competenze acquisite, un'altra ottima idea può essere includerli nella lettera di presentazione oppure citarli durante il colloquio orale per impressionare l'intervistatore.

Ma quali sono le competenze che maggiormente si imparano viaggiando?

 

  • Pianificazione: Prenotare voli e alloggi, prevedere guide e trasporti interni, un viaggio di lunga durata richiede ampia capacità di pianificazione in anticipo
  • Comunicazione: Viaggiare in un paese con una lingua diversa, magari non studiata in precedenza, mette alla prova la capacità di imparare in fretta.
  • Adattabilità: Viaggiando l'imprevisto è sempre dietro l'angolo e proprio lì la capacità di reagire appositamente può essere interessante da comunicare durante un colloquio
  • Indipendenza: viaggiare da soli mette a dura prova la nostra capacità di contare solo su noi stessi e di portare comunque a termine compiti che ci siamo assegnati
  • Capacità Interpersonali: Mentre si viaggia si incontra una varietà di persone provenienti da ogni parte del mondo, la capacità di comunicare efficacemente con loro e di collaborare per risultati comuni è alla base anche del lavoro di gruppo in un'azienda
  • Lavoro: molte persone lavorano durante un viaggio per mantenersi e finanziarne il prosieguo, se è un esperienza significativa vale la pena inserirlo nel CV.
  • Volontariato: Bisognerebbe sempre fare volontariato, e bisognerebbe sempre aggiungerlo al proprio CV, mostra il proprio impegno verso gli altri, la crescita globale e il contatto con un altra cultura.

Non si può inserire tutto questo in un CV, ma può essere importante segnalare la propria passione per i viaggi e gli aspetti più importanti appresi tra quelli sopra citati.

I viaggi possono essere un ottimo modo per emergere dalla massa durante un colloquio se raccontati professionalmente e se scritti in maniera interessante all'interno della lettera di presentazione, dopo tutto, chi non ama una bella storia?

“All travel has its advantages. If the passenger visits better countries, he may learn to improve his own. And if fortune carries him to worse, he may learn to enjoy it.” - Samuel Johnson

Posizione GPS

Come arrivare

Giovedì, 21 Gennaio 2016 - Ultima modifica: Venerdì, 12 Febbraio 2016

© 2019 Altrove Reporter powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl